Federico Porri - Creative Director & Multimedia Designer ©2020

Graphic Design

"L’idea creativa e il contenuto precedono il design.
Il Graphic design in assenza di contenuto è decorazione"

- Jeffrey Zeldman -

Mission

Creare concept visivi necessari per comunicare idee che stimolino, informino o attraggano i consumatori. Unire capacità artistiche, creatività e tecnologia al fine di comunicare idee attraverso le immagini. Pensare a nuovi approcci alla comunicazione delle idee ai consumatori, sviluppando design unici ed inconfondibili che veicolino un significato riconoscibile per il brand.

Graphic Design

Il graphic design è una disciplina in forte rivalutazione, sia dal punto di vista culturale sia da quello professionale. Negli ultimi cinquant’anni le sfide nel mondo della progettazione grafica sono sempre state di vitale importanza per il successo di aziende e prodotti che, grazie alla comunicazione visiva, hanno potuto costruirsi un’identità e una memorabilità nei confronti del pubblico e del mercato. Il graphic design è quindi un vero e proprio tool per fare branding, poiché – in alcuni casi – rappresenta un fattore critico per l’efficacia del sistema d’identità visiva di un brand. Ma, quando parliamo di graphic design (in italiano “progettazione grafica”), sappiamo esattamente che cosa intende la maggior parte delle persone? Purtroppo risulta incredibile constatare quanto la grafica possa essere tenuta così poco in considerazione – specialmente in Italia – e quanta approssimazione nozionistica ci sia in proposito, nonostante sia parte integrante della vita sociale ed economica. Il motivo? L’idea che il pubblico ha della grafica non è molto corretta o comunque è spesso limitata a un immaginario circoscritto alla sua sola funzione estetica. Ne consegue che, dal punto di vista professionale, l’operato del graphic designer viene in qualche modo ritenuto, dal committente, opinabile e soggettivo. Tutto diventa ancor più opinabile quando la critica si sposta sul lato superficialmente esteriore, dove il gusto e l’estemporaneità del giudizio individuale mettono fuori gioco un fattore fondamentale, che possiamo definire “cultura di progetto”, grazie al quale solo l’esperienza è di norma in grado di stimare la qualità di un lavoro.

Graphic Design nell'era digitale

La figura professionale del Graphic Designer è molto cambiata grazie all’evoluzione delle tecnologie di comunicazione. Negli ultimi anni infatti i social media hanno aumentato notevolmente la loro importanza nella vita quotidiana di tutti noi. Proprio per questo molte aziende hanno spostato sui social media la loro comunicazione, facendo diventare gli stessi il loro biglietto da visita, il primo contatto con un loro potenziale cliente. Proprio in questi luoghi, è nato il visual content, e di conseguenza è cresciuta anche l’importanza del graphic design nei social media. I principi fondamentali per un buon prodotto di graphic design digitale sono l’immediatezza e la semplicità del messaggio, la trasversalità del contenuto e l’entrata in campo del fattore emozionale.È importante sapere, infatti, che la nostra mente elabora un messaggio visivo in un modo molto più veloce rispetto ad un testo (circa 60.000 volte più veloce). Inoltre, poiché la comunicazione si basa principalmente su elementi non verbali, è importante che il contenuto visivo sia tendenzialmente universale e trasversale. Il fattore emozionale non è da sottovalutare: a differenza, infatti, della lettura di un testo, guardare un’immagine è un’attività che provoca molto più velocemente e molto più comunemente, emozioni nuove. In considerazione di quanto appena detto quindi, diventa molto importante creare per il consumatore la migliore esperienza possibile, perfetta e piacevole, quando visita ad esempio la nostra pagina, dall’inizio alla fine del coinvolgimento. Non solo, ma è anche molto importante creare contenuti che non solo risaltano e catturano l’attenzione, ma anche che siano visibilmente memorabili, aumentando così la riconoscibilità del brand.

Progettare il Design

Spesso non si considera che il successo di un’azienda o di un prodotto è dovuto a una buona comunicazione visiva e che dietro a tutto ci sia un’idea nata da un designer che la immagina e la rende reale. Nella grafica non c’è solo creatività o tecnica professionale, ma anche un valore intellettuale che precede il lavoro: dal disegno di una lettera al layout di una pagina di giornale, dallo studio di un marchio al concept di una microscopica icona, da un manifesto a un sito web, dalla segnaletica di un ufficio all’interfaccia di un software. La grafica è, inoltre, alla base di un mondo interdisciplinare, e copre un ruolo di catalizzatore dell’informazione e di sintetizzatore di messaggi. L’operato progettuale che sta dietro a ogni progetto di comunicazione visiva non è pertanto frutto di una semplice intuizione estemporanea o di un particolare talento artistico, bensì di un processo metodico riguardante una competenza professionale specialistica, riconosciuta universalmente.

L'importanza del Graphic Design

La progettazione grafica, in inglese graphic design, è innegabilmente parte integrante della nostra vita quotidiana. I progetti grafici sono presenti ovunque: social network, siti web, manifesti, libri, packaging. Dalle piccole etichette delle scatolette del prodotto X a elementi più grandi e più importanti, il graphic design informa, persuade, organizza, stimola, individua, identifica, attira l’attenzione del consumatore e fornisce piacere. Con la costante crescita del mercato, avere una grafica accattivante diventa una necessità sempre più preziosa per il proprio business. Le piccole e medie imprese hanno bisogno di capire il valore del graphic design e l’impatto che può avere sul loro business. Troppo spesso le piccole realtà aziendali affidano la cura della propria immagine a grafici amatoriali scarsamente professionali. L’errata corsa al risparmio spinge a considerare solo il costo più basso piuttosto che il valore del progetto, nella speranza di massimizzare i risultati ma con la concreta probabilità di ottenere solo prodotti scadenti. È realmente un risparmio? Economico forse si, ma che valore aziendale trasmetterà una comunicazione visiva amatoriale e mediocre? Un progetto di graphic design professionale certo non sempre è economico, ma avere una comunicazione visiva sviluppata con un’ottima sensibilità progettuale può avere un valore inestimabile per la propria azienda.

Per maggiori informazioni

riguardanti i servizi di Graphic Design